Scegli la lingua

Chi è online

 9 visitatori online

Contatore Visite

Tot. visite contenuti : 48961
CMA srl | Taglio Waterjet | Taglio laser | Piegatura metalli
Catalogo

 Info catalogo

 

 

Taglio Waterjet

 

 

 

La tecnica del taglio waterjet è la più innovativa e flessibile nel campo meccanico. La flessibilità di questa tipologia di taglio ne permette un uso sconfinato in tutti i settori dell'industria. Contrariamente ai metodi tradizionali si può tagliare qualsiasi tipo di materiale quali metallo, leghe, plastica, vetro, pietre naturali come marmi e graniti fino a materiali compositi d'ultima generazione. Il taglio waterjet si ottiene pressurizzando ad alta pressione il getto d'acqua all'interno di un utensile detto ugello che segue un percorso prestabilito in base ad un programma specifico. La pressurizzazione dell'acqua avviene tramite a delle pompe intensificatici che moltiplicano la pressione fino a 4137 bar. Il taglio waterjet è a tutt'oggi la tecnica che permette di ottenere la maggiore velocità di produzione, per questa ragione è la tipologia di taglio piu'appropriata da introdurre in un sistema di produzione continua. Il nostro sistema di taglio waterjet presenta numerosi vantaggi rispetto ai sistemi tradizionali che in definitiva permettono di ottenere velocità di lavoro più elevate.


 Taglio Laser

 

 

Il taglio laser dei materiali è la più comune e diffusa applicazione dei laser di potenza. Durante il processo di taglio l'energia assorbita dal materiale nella zona in cui il fascio laser è focalizzato (densità di potenza pari a 105 - 108 W/cm2) viene trasformata in calore. Questo calore provoca localmente un rapido aumento della temperatura del pezzo; la fusione e/o la vaporizzazione della zona di interazione determinano la formazione di un foro. Esso può essere cieco o passante. Nel primo caso la rimozione del materiale avviene attraverso aspirazione di fumi e vapori prodotti, nel secondo caso generalmente l'espulsione del materiale è coadiuvata dall'azione di un gas di processo detto gas di assistenza. Se il foro è passante la traslazione della sorgente laser rispetto al manufatto in lavorazione, genera la separazione dei pezzi.